Gen 28 2009

Estrarre file da programmi installanti

Quante volte è capitato di dover recuperare un file presente in un archivio di  installazione come gli installer di Windows Installer o quelli della Inno Setup e di non riuscire a re-installare il programma e, quindi, a sosvrascrivere il file!

La soluzione a questo problema è data da Universal Extractor.

Questo software consente di estrarre file da più di 50 tipologie di archivi differenti.

Assolutamente da tenere a portata di mano 🙂

Fonte: PillolHacking.Net


Gen 21 2009

Usare l’HUAWEI E270 con altri gestori

L'Huawei E270 è un modem usb GPRS/UMTS/HSDPA che viene venduto dai vari gestori presenti in Italia in modo "brandizzato" e cioè con un software personalizzato per il solo funzionamento delle schede del gestore.
Nel mio caso, ho "acquistato" il malefico oggetto con i punti Vodafone One e relativa scheda dati.
Il problema che mi sono posto è stato quello di vedere che altri gestori offrivano tariffe più vantaggiose rispetto a quelle offertemi dalla Vodafone.

Percui mi sono messo alla ricerca di informazioni su come far funzionare il malefico aggeggio con le schede di altri gestori in quanto lo stesso si rifiutava di leggere (giustamente?) schede non Vodafone.

Continue reading


Nov 14 2008

Perché il software fa schifo…

Perché il software fa schifo...
Bellissimo.

Questo è stato il primo commento che ho espresso quando ho finito di leggere (con le lacrime agli occhi 😉 ) questo libro.
Scritto da uno dei massimi esperti a livello internazionale di software (David Platt) snocciola quelli che sono i maggiori problemi di usabilità legati al software e quello che gli "utenti normali" possono fare per aiutare i programmatori a migliorare i prodotti che, in fin dei conti, vengono usufruiti dagli utenti stessi e non dagli sviluppatori del software stesso.

Ed è questo il punto fondamentale che ogni programmatore e analista/progettista deve mettersi in testa prima ancora di iniziare a mettere mano ad un software che dovrà essere prodotto:

CHI ANDRA' AD USARE IL SOFTWARE NON SARANNO LORO BENSI' DEGLI UTENTI NORMALI!!!

Ritengo che ogni programmatore, analista, progettista ed ogni soggetto che opera nello svilippo software dovrebbe leggere ed applicare.

Il libro su IBS:
Perché il software fa schifo...


Ott 7 2008

Porte di rete Windows Server

Me lo appunto che può sempre tornare utile sapere quali sono le porte che Microsoft utilizza per i propri prodotti server e che, all'opportunità, vanno bloccate (o aperte).

L'elenco è reperibile a questo indirizzo.


Mar 14 2008

Stanno lavorando per noi

Grafico utilizzo RAM

Quello qui sopra riportato è il grafico di utilizzo della RAM della nuova versione 3.0 (ancora in beta) di Firefox confrontato con l'utilizzo di Firefox 2.x e IE7.
Che dire, stanno lavorando per noi alacremente per migliorarci la vita 😀

Fonte: pavlon.net tramite DElyMyth.


Feb 16 2008

Trasformare un Nokia in un Wireless Access Point

Con l'avvento dei nuovi telefoni cellulari che offrono connettività a tutto spiano può rendersi necessario utilizzarli anche per l'accesso ad Internet.

Molti modelli di telefono consentono di utilizzare l'interfaccia bluetooth come gateway di collegamento tra il telefono stesso ed un pc (spesso portatile), dotato della medesima interfaccia, per condividere la connessione alla rete.
Cosa succede, però, se il pc che si vuole utilizzare non è dotato dell'interfaccia bluetooth?

Si creano due scenari:

  1. Acquistiamo una chiavetta usb che ci doti del bluetooth che ci permetta di collegarsi ai cellulari;
  2. Cerchiamo un'alternativa.

La prima ipotesi non sempre è realizzabile non tanto per una questione di costi (ormai una chiavetta usb bluetooth cosa una decina di euro) ma quanto per il fatto di portarsela sempre dietro (e quindi di non dimenticarsela).

Per la seconda ipotesi, possiamo utilizzare un qualche software, da mettere sul cellulare, che ci permetta di "ovviare" alla mancanza del bluetooth.

In quest'ultima categoria rientra il pacchetto Joikuspot che trasforma il cellulare (o smarthphone), dotato di tecnologia Wireless, in un Access Point capace di fornire la connessione ad altre periferiche. 🙂

JoikuSpot è gratuito ed è specifico per gli smartphone Nokia.
Purtrppo è ancora in versione Beta, ma è stato testato con successo sui più diffusi modelli in commercio (la lista completa è disponibile sul sito ufficiale) e al momento non supporta nessun tipo di protezione, ma sono in sviluppo nuove release con WEP/WPA e WPA2.

Personalmente non ho avuto modo di provarlo ma è interessante perché può tornare utile in diverse occasioni.

Fonte: Eee PC.


Feb 13 2008

Trovare drivers “alternativi” per le periferiche

Quante volte è successo di avere una periferica e di non avere più e/o di non sapere quale dannato drivers è necessario per farlo funzionare?
Spesso. Troppo spesso!

A questo tipo di problema cerca di metterci una pezza questo sito-database: PCIDatabase.com.

In sostanza consente di effettuare delle ricerche tra le varie periferiche presenti inserendo il VendorID o il DeviceID reperibili tra le informazioni che sia Windows che GNU/Linux mettono a disposizione.
Non consente, però, di scaricare il driver necessario ma solo di "capire" di quale driver abbiamo necessità.

Fonte: x(perts)64.


Feb 6 2008

Disabilitare l’UAC di Vista su una particolare applicazione

Girando per la rete mi sono imbattuto in una interessante utility per i (gli s)fortunati possessori di Windows Vista che permette di disabilitare il controllo dell'UAC (User Account Control) per un determinato programma senza disattivare completamente l'UAC.

Questa utility consente di evitare la richiesta di autorizzazione ogni volta che si tenta di eseguire quel determinato programma.

Per maggiori informazioni è possibile consultare quest'articolo del Microsoft TechNet (in inglese).

Fonte: John Robbins' Blog.


Feb 1 2008

Eseguire un programma da riga di comando con i privilegi di amministratore su Windows Vista

Molti che avranno a che fare con Windows Vista si saranno imbattuti, prima o poi, con l'UAC (User Account Control).
Questa interessante funzionalità blocca tout-court qualunque cosa si tenti di eseguire e ne controlla se può essere eseguito come utente normale o deve essere eseguito come amministratore.

Il problema è che, a volte, capita di dover eseguire un programma (in particolare utility) con i diritti di amministratore. Fin qui, poco male.
Questo perché possiamo fare tasto destro sull'icona del programma stesso e eseguirlo come amministratore.

Ma se avessimo la necessità di eseguire un programma da riga di comando con i diritti di ammistratore?
Ufficialmente non è possibile.

Tuttavia, è possibile ricorrere ad un'interessante utilty scritta in Visual Basic Script da John Robbins che utilizzando la sintassi elevate programma consente di eseguire programma con i diritti di amministratore (previo, naturalmente, l'inserimento della password dell'account stesso).

Certo, è un tool da utilizzare con molta cautela ma conoscere che esiste (e funziona!) può sempre tornare utile.

Il tool è scaricabile gratuitamente sia dal Microsoft TechNet che dal sito dell'autore.

Per maggiori informazioni si può fare riferimento oltre che ai link precedentemente riportati anche alla documentazione inclusa nello script stesso.


Gen 16 2008

Rinominare le foto in automatico partendo dai dati exif

Si sa, l'appetito può venire anche se si è già mangiati e si passa davanti ad una vetrina di dolci 😀

Questa è stato il caso che ha voluto che scaricassi il programma oggetto di questo post.
Sinceramente non mi ero mai posto più di tanto il problema di reperire un qualcosa che mi permettesse di rinominare in automatico il mio archivio foto per renderlo più "vivibile" ma dopo aver visto questa utility mi chiedo come abbia fatto senza fino ad ora! 😉

In sostanza, permette di rinominare dei file jpeg partendo da alcuni dati exif presenti nel file stesso.
Le due cose che più mi piacciono di quest'utility è che prima di tutto non necessita di installazione e seconda cosa che consente di rinominare i file nel formato AAAA-MM-GG HH.MM.SS utilissimo per ripescare immediatamente il giorno e l'ora in cui è stata scattata la foto senza fare troppi giri.

Ultima chicca:
Permette anche di memorizzare nel formato a 8 caratteri dell'ISO-9660 mode 1 dei cd-rom.

Fonte: Geekissimo.