Ott 21 2008

Come verificare le espressioni regolari on-line

Espressioni Regolari: croce e delizia di ogni programmatore!

Alzi la mano chi, tra i programmatori, almeno una volta nella propria vita non si è imbattuto in quest'inferno delle regular expression.

Esistono svariati documenti, cheat sheet e tool che spiegano come funzionano e consentono
di provarle al volo.
Tra questi ultimi sono rimasto particolarmente colpito dal RegExr: Online Regular Expression Testing Tool che con delle funzionalità Web2.0 consentono rapidamente, anche per chi è alle prime armi su quest'argomento, di crearsi la propria regex su misura alle proprie esigenze.


Ott 7 2008

Porte di rete Windows Server

Me lo appunto che può sempre tornare utile sapere quali sono le porte che Microsoft utilizza per i propri prodotti server e che, all'opportunità, vanno bloccate (o aperte).

L'elenco è reperibile a questo indirizzo.


Feb 13 2008

Trovare drivers “alternativi” per le periferiche

Quante volte è successo di avere una periferica e di non avere più e/o di non sapere quale dannato drivers è necessario per farlo funzionare?
Spesso. Troppo spesso!

A questo tipo di problema cerca di metterci una pezza questo sito-database: PCIDatabase.com.

In sostanza consente di effettuare delle ricerche tra le varie periferiche presenti inserendo il VendorID o il DeviceID reperibili tra le informazioni che sia Windows che GNU/Linux mettono a disposizione.
Non consente, però, di scaricare il driver necessario ma solo di "capire" di quale driver abbiamo necessità.

Fonte: x(perts)64.


Gen 3 2008

Un passo avanti verso l’anti-digital divide

Dopo aver parlato di questo tema per alcuni "scomodo", vengo a sapere da Emiliano che la casa di Fabio è finalmente collegata alla rete Internet con una connessione decente!

Come è ovvio, questo porterà (e starà già portando) un pò di pubblicità alla Micso ma tant'è che l'importante è che si facciano questi passi contro il digital divide.

Penso, sicuramente, che tanti altri di Cappelle sul Tavo (PE) potranno usufruire di questo tipo di collegamento senza spendere cifre assurde.

Un grazie va, da parte mia, in particolare ad Emiliano e, più in generale, allo staff della Micso.


Dic 15 2007

Rilasciato phpBB 3.0

phpBB3

Dopo più di un anno dalla prima beta è finalmente stata rilasciata al grande pubblico la terza major release di uno dei più famosi Bullettin Board (Forum) al mondo: phpBB.

L'annuncio è stato dato direttamente sul forum della community internazionale ed è stato già reso disponibile la versione pacchettizzata in Italiano da parte della phpBB Italian Communities.

Il pacchetto completo è disponibile qui mentre una guida all'installazione/conversione dalla 2.x/aggiornamento in italiano è reperibile a questo indirizzo.

Un ringraziamento va, ovviamente, a tutti quanti si sono prodicati per il rilascio di questa nuova versione.


Nov 30 2007

Quando qualcuno pensa che le aziende campino d’aria…

Purtroppo (e devo dire molto spesso!) c'è gente in giro che pensa che le aziende campano d'aria.

Il caso in questione è la mancata copertura dall'ADSL in un luogo dove vive uno dei tanti (purtroppo) disabili in Italia: un certo Fabio di Cappelle Sul Tavo (PE).

Ne è nata una questione che è giunta anche su Punto Informatico.
Cosa va cercando di così strano e assurdo questo Fabio?
Semplice, una connessione ad Internet flat che gli permetterebbe di vivere meglio, molto meglio, la sua disabilità.
Nella sua situazione ci sono molte persone disabili in tutta Italia come anche molte altre che non sono disabili ma che, purtroppo, hanno la sfiga di vivere in paesi non coperti dall'ADSL.
Cosa ha fatto, Fabio, per trovare una soluzione? Ha contattato i maggiori fornitori di connettività nazionali per cercare una soluzione.
E quali sono stati i risultati? Niente di niente.
Se ne è occupato, quindi, PI Telefonia pubblicando la sua lettera.
Due società hanno risposto all'appello: Clic.it e Micso.
Apriti celo!
Ne è scaturito un putiferio (qui, qui e anche qui) sul fatto che queste società si vogliano fare pubblicità su questa cosa!
Personalmente, non vedo tutti questi grossi problemi al che vengano "utilizzati" questi casi per farsi bella pubblicità se il problema viene risolto.
Perché dico questo? Per un semplice motivo: le società, come anche le persone, non vivono di sola aria!
Certo, può essere opinabile il fatto che, così facendo, ci si faccia pubblicità gratis, ma quale dovrebbe essere, alla fine, l'utilità di questo gesto se non il fatto di aver offerto un servizio ad una persona a cui può essere offerto!?
E poi, molti di quelli che si sono lamentati parlando di "tempestività" nella risposta faccio presente che questa cosa non è uscita fuori oggi bensì un paio di settimane fa sulla ML di Metro Olografix e che ci vogliono sicuramente un pò di giorni per verificare la fattibilità e, soprattutto, la disponibilità di un Comune ad installare degli apparati.

Infine, mi domando: perché non hanno risposto e/o proposto qualcosa anche le major nazionali?
Percui, per quanto mi riguarda, ben vengano queste iniziative "locali" che possono portare ad un miglioramento delle condizioni di vita nello specifico di una persona sfortunata e più in generale per tutti.


Nov 29 2007

IBAN – Standard di Comunicazione delle Coordinate Bancarie Internazionali

A volte capita che mentre stai cercando qualcosa, trovi tutt'altro.
Scatta, soventemente, l'idea che quello che hai "sbagliato" a trovare può sempre tornare utile percui ti metti nei bookmarks il link.

Il documento oggetto di questo post tratta la struttura dello standard IBAN (International Bank Account Number) di cui è possibile reperire informazioni ufficiali qui.

In questo articolo: IBAN - standard di comunicazione delle coordinate bancarie internazionali vengono spiegate in modo semplice e chiaro quello che c'è "dentro" questo standard e come utilizzarlo.

A tal proposito, può servire soltanto una verifica "al volo" di un codice IBAN: qui se ne trova uno on-line.


Nov 25 2007

Verificare la presenza del proprio server SMTP nelle black-list

Molto spesso (purtroppo) capita che inviando una mail questa venga rifiutata dal server SMTP destinatario perché quello usato da noi è stato incluso per qualche motivo (leggi troppo spam inviato da qualche imbecille) in una delle tante black-list usate dai provider.
Il problema grosso è risalire in quale dei servizi di black-list è stato inserito il nostro server SMTP preferito!
Abbiamo a disposizione due possibili strade:

  1. Controllare uno ad uno ogni servizio di black-list (!);
  2. Utilizzare uno dei tanti servizi che permettono il check multiplo.

Quello che ci interessa di più è la seconda ipotesi.
Tra i tanti servizi presenti in rete (basta fare delle ricerche con le chiavi "Multi-DNSBL check" e "Multi-RBL check") vorrei segnalarne due con i quali mi sono sempre trovato bene: