nov 7 2009

Il buco sbagliato

Quanto vi propongo oggi è uno spassosissimo video pubblicato da Mitico Emiliano "emi" Bruni sul suo Blog.


feb 3 2009

I 10 Comandamenti del SysAdmin

Interessante decalogo pubblicato da DElyMyth su quello che i SysAdmin dovrebbero ricordare e rispettare.

  1. Devi Rispettare l'Utente
    E' imperativo che Tu rispetto l'Utente e i Suoi Dati.
    Non rubare i Suoi Mp3, non guardare il Suo Porno.
    Quando lavori con la Posta Elettronica, guarda senza leggere.
    Rispettali e Loro rispetteranno Te.
  2. Devi Dare Potere all'Utente
    L'Utente è il Cliente.
    Il sistema non è Tuo, è Suo.
    Dai Loro gli strumenti di cui necessitano per avere successo, e Loro saranno contenti.
    Dai Loro spazio per sperimentare, imparare e creare.
    Non lasciare indietro gli Utenti.
  3. Devi Mantenere le Cose Semplici
    Keep it simple.
    Questo funziona sempre, per tutto.
  4. Devi Aspettarti la Catastrofe
    Prima o poi la Catastrofe arriva, essere preparati (Backup & co.) è sempre un'ottima cosa.
  5. Devi Pianificare
    Un Grande Lavoro viene da una Grande Pianificazione.
    Stai sull'obbiettivo identificandolo.
    Pianifica il tuo lavoro con cura e le sorprese saranno più gestibili.
  6. Devi Tenerti Informato
    Raccogli il maggior numero di informazioni, notizie, log e statistiche che puoi.
    Senza i dati originali da analizzare, non puoi essere al sicuro, non puoi effettuare il debug e non puoi effettuare previsioni.
    Senza nuove informazioni, non puoi imparare.
  7. Devi Condividere
    Nessuno è da solo in questo mondo.
    Passa la tua conoscenza ad altri.
    Dai agli altri, contribuisci nella comunità ed otterrai molte ricompense.
    Non è furbo tenersi le cose per se, non fare lo stupido.
  8. Devi Automatizzare
    Combina di più in meno tempo automatizzando i processi.
  9. Devi Documentare
    Documenta sempre il tuo lavoro, il tuo codice e le tue pianificazioni.
    Poi documenta la loro esecuzione e manutenzione.
    Documenta per gli altri e per te stesso.
    La documentazione deve essere un'estensione della tua mente ed una risorsa per gli altri.
  10. Devi Rispettare la tua Azienda
    Senza Azienda, non c'è il sistema, non c'è l'utente e non c'è il tuo lavoro.
    Comprendi l'Azienda ed il suo lavoro.
    Rispettala ed aiutala a prosperare.

Fonte: DElyMyth.


gen 30 2009

Connettori e cavi

Girovangando in Rete mi sono imbattuto in questa pagina da dove è possibile consultare alcuni (scarni per dire la verità) riferimenti sui cavi di collegamento dati.

Magari può sempre tornare utile...

Fonte: .Libero.di.esserE.


nov 8 2008

Vita da Abbruzzese

Riporto (con qualche giorno di ritardo :-( ) un simpatico test per riconoscersi se si è Abbruzzesi (con la A maiuscola e con due b).

Rispetto al testo originale pubblicato dal Gattone, ho aggiunto l'ultimo punto che dovrebbe far riflettere quanto, a volte, si abbia considerazione della nostra regione.

Sei abruzzese se...

  • mangi le rrostelle almeno 4 volte la settimana
  • parli il dialetto della tua zona
  • almeno 200000 volte nella tua vita hai detto a qualcuno "ngul a mammete"
  • tua mamma prima di uscire in moto la domenica ti fa: "ma dua cazza vi nc sa tuta da astronauta"
  • mangi le mazzarelle e li scrppell mbuss
  • mangi i panini di cuccitella
  • t piac lu cace e ove
  • a carnevale ti sborni come un asino suonando e cantando a ritmo di ddu bott
  • rispondendo al telefono dici prondo con 5 d
  • hai imparato prima a bere il vino e poi a camminare
  • ti danno del vegetariano e tu ti incazzi come una bestia rispondendo "ngul" seguito dal rigoroso "a mammete!"
  • passi alla stazione e c'è il concerto di Sting chiami subito a casa e dici: "A Mà Sting alla stazione" e lei "Aspittm a ess ca mo ti ving arpià!"
  • come dicono i vecchi saggi "dimmi di chi si lu fiij e ti dic chi t'arsumij" o anche "la razz razziej e li pazz pazziej"
  • "s'armort li luc a Crecchij"
  • al posto delle proteine tua madre ti fa l'ove sbattute
  • fere l'arie e s'annazzeche le piante
  • sai che Rocco è nostro!!!
  • sai che non solo Rocco tir li sberle a lu c*le!!!
  • sai che la tua regione è l'unica ad avere un porto dove si esce in retromarcia (V. Olivieri docet)
  • puoi avere 4 Antonio a casa, senza confonderli quando li chiami (Tonì, Andò, ‘Nonije, Tonine)
  • non conosci la domanda, ma sai che la risposta è: Montepulciano
  • sai che la carriola non è solo 1 mezzo di locomozione
  • la donna non la tratti con i guanti bianchi, ma a c**z e cazzutt!
  • quando sei fermo al semaforo con la moto ti affianca uno e ti dice: "oh, scurteche s'asfalte"
  • sei stato almeno 1 volta all'eremo di S. Bartolomeo e a S. Spirito
  • almeno 1 volta hai visto la Madonna che scappa
  • dopo esserti strafogato 1kg di pasta hai il coraggio di dire alla cuoca: "cacc ca è cott", e al tempo stesso, velocizzare il servizio sennò "s'arifredd la ‘nzalat"!!
  • devi spiegare alla gente che "No, l'Abruzzo non è in Africa, ma inizia poco più sotto"

ott 1 2008

Bon-Ton del Cellulare

Tempo addietro (quest'estate) mi è capitato di leggere un interessante decalogo di cosa da non fare con il cellulare: una specie di bon ton del cellulare.
Per quanto mi riguarda, se potessi, lo distruggerei definitivamente e non li userei più però, essendo che siamo giunti in una situazione che dicono non se ne possa fare a meno, almeno cerchiamo di non creare (e crearci) problemi agli altri.

  1. Parlare a voce alta. Questo andrebbe fatto a prescindere dal fatto che si stia parlando al telefono o meno.
  2. Parlare di argomenti troppo personali. Ricordarsi questo mantra: "Una persona che potrebbe essere interessato ai fatti tuoi è sempre nelle tue vicinanze in attesa che tu dica qualcosa". Percui, se hai qualcosa di personale e/o riservato da dire, fallo di persona.
  3. Interrompere le conversazioni per rispondere al telefono. E' odioso e per giunta maleducato ed è una cosa che non ho mai sopportato e mai sopporterò.
  4. Consultare il cellulare al cinema. Ma se hai PAGATO per andare a rilassarti e vederti un film, possibile che tu non riesca a spegnerlo o, almeno, ad evitare di usarlo almeno al cinema!?
  5. Scrivere sms guidando. PAURA, PAURA!!! E' peggio che guidare telefonando. Almeno, se stai parlando al cellulare, la strada la guardi (forse). Tra l'altro, a quanto mi se è sembrato di sentire in questi ultimi giorni, in alcuni stati USA stanno vietando l'invio degli sms durante la guida. A quando in Italia?
  6. Scrivere sms camminando. Mah, questa non la condivido. Certo, non mi sembra il caso di scrivere mentre si sta attraversando una strada.
  7. Scrivere sms brevi e scontati. A volte servono, purtroppo. Visti i costi delle chiamate...
  8. Usare suonerie troppo alte. Se il telefono non lo senti, vuol dire che, forse, non ti serve molto.
  9. Tenere acceso il telefono a spettacoli ed eventi. Io aggiungerei anche la notte se non hai necessità di reperibilità 24/24h.
  10. Luoghi inappropriati. Ci sono delle regole? Cerchiamo di rispettarle.

Fonte: Telefonino.net tramite DElyMyth


mag 30 2008

Il Contest che non ti regala una ceppa

Assurdo che ci siano (ancora) persone che non abbiano niente da fare e si inventino le cose più assurde.

Un certo ILROCK si è inventanto il Contest che non ti regala niente:

ILROCK :: Contest

Ma la cosa più assurda, è che ne parlo :-D


apr 13 2008

Quanto odi il Potere?

Ogni tanto mi lascio trasportare anch'io da queste cazzate :-D

Quanto odi il potere?My Result:
Liberale

Myspace Quizzes

Per te lo Stato è un male necessario. Mal sopporti il potere, e ritieni che vada controllato e ridimensionato.

Take Quanto odi il potere?Find more quizzes at Quibblo.com
Quibblo

Fonte: DElyMyth.


gen 26 2008

Tetris UMANO

Grazie al grande emi mi sono fatto delle bellissime risate a vedere questo video assurdo che mi riporta indietro agli anni dell'infanzia :-D


gen 24 2008

La ballata del programmatore

Grazie ad un post di Samuele Silva vengo a conoscenza di questa re-interpretazione in chiave di frustato (non è frustrato, hai letto bene!) programmatore alle prese con i problemi della propria vita professionale.

Il pezzo è sulla base musicale de "Il pescatore" di Fabrizio De André ma non testi di Enrico Colombini e voci di Domenico Agostino e Marco Di Francesco.

Il file mp3 è reperibile sia a questo indirizzo che a quest'ultimo dove, tra l'altro, si trova anche il testo completo della canzone.


dic 23 2007

Cartoline augurali “alternative”

Star-Birth Region in Early Universe

Vengo a conoscenza (tramite un post di Geekissimo) di due interessantissimo siti che mettono a disposizione delle immagini da utilizzare per gli auguri delle feste in corso.

Il primo è Mazaika che contiene le scansioni di molti biglietti augurali (soprattutto natalizi) degli anni passati.

Il secondo, invece, è Hubblesite che propone cartoline (già create e disponibili nei formati standard per essere stampati) con immagini tratte dal telescopio Hubble della volta celeste.

Personalmente preferisco queste ultime alle prime anche se le scritte augurali presenti sono in inglese e, a quanto pare, non sono modificabili :-(
Tuttavia, scorrendo alla fine di ogni pagina della singola cartolina creata da loro, è possibile reperire l'indirizzo dell'immagine originaria che possiamo utilizzare per i nostri scopi scaricandola liberamente ed aggiungendoci gli effetti e i messaggi desiderati.