101 motivi per non vivere in Italia

Daniele Poto - 101 motivi per non vivere in Italia
Dopo aver letto Nessuna pietà per i vinti, nei giorni scorsi sono stato contattato dall'Autore per propormi la lettura della sua ultima fatica: 101 motivi per non vivere in Italia.

Il nuovo libro che, come il precedente (credo), non è disponibile in libreria stante la mancanza del codice isbn, prende spunto dalle vicessitudini italiane sia conosciute al largo pubblico che personali dell'autore per spingere il lettore a riflettere non tanto, come lascerebbe intendere il titolo, a lasciare l'Italia, ma a cercare di risolvere i problemi che esistono.
Perché scappare è sempre la strada più semplice mentre indignarsi (per non dire incazzarsi!) e poi rimboccarsi le maniche è la migliore cura per quello che, in definitiva, è il Nostro Paese e non delle banche e/o di altre entità sovranazionali.

Certo, qualche appunto si potrebbe fare su alcuni errori ortografici, sull'opportunità, a mio modesto parere, di indicare il titolo del capitolo anche all'inizio dello stesso e non solo sull'indice presente alla fine del libro evitando così di dover perdere l'attenzione per sfogliarlo.

Il prezzo di copertina è di € 9,00.


Leave a Reply