Ott 31 2008

Oriana Fallaci. Intervista con la Storia. Immagini e parole di una vita

Oriana Fallaci. Intervista con la StoriaIl volume è una raccolta di foto, materiale scritto, testimonianze ed inediti sulle opere e la vita di una delle più grandi scrittrici italiane contemporanee e di fama internazionale quale è Oriana Fallaci.

Trattasi principalmente di opere esposte in una mostra itinerante svoltasi dopo la morte della Scrittrice.
Interessante per chi ha letto le sue opere e vuole avere un libro che racchiude l'essenza di una vita passata
al limite contornata di articolo ormai introvabili pubblicati su "L'Europeo".

Come per molte delle sue opere, è stato pubblicato dall'editore Rizzoli.

Il libro su IBS:
Oriana Fallaci. Intervista con la Storia. Immagini e parole di una vita


Ott 24 2008

Finalmente Cesario ce l’ha fatta!

Cesario Mucci - Quanti Ricordi

Dopo tanti sbattimenti, notti insonni e soldi investiti, è finalmente uscito nei giorni scorsi il primo album di Cesario Mucci cantante e tastierista del gruppo musicale Oasis (il sito è in fase di ristrutturazione in questi giorni).

L'album, dal titolo "Quanti ricordi", segna una grande tappa per Cesario che da anni allieta le serate nei paesi del Vastese (e non) durante le feste e il cui impegno per ridare linfa ad un paese, Monteodorisio (che dista alcuni km dalla città più conosciuta della zona, Vasto), che è conosciuto quasi ed esclusivamente per la festa della Madonna delle Grazie che si tiene la prima domenica di settembre.

La produzione è stata portata a termine con la collaborazione di due importanti casi discografiche: la "Edizioni Discografiche Musica e Dintorni" di Milano e le "Edizioni Crocò" di San Marino.

Penso che presto si sentirà parlare di Cesario (per lo meno in ambito regionale) in quanto la sua opera è in corso di distribuzione a livello nazionale.

Questi i brani contenuti all'interno dell'opera:

  1. La vita è musica
  2. La mia bambina
  3. Quanti ricordi
  4. Hasta Luego Santiago
  5. L'Emigrante
  6. Libero Amore

In bocca al lupo, Cesario!


Ott 21 2008

Come verificare le espressioni regolari on-line

Espressioni Regolari: croce e delizia di ogni programmatore!

Alzi la mano chi, tra i programmatori, almeno una volta nella propria vita non si è imbattuto in quest'inferno delle regular expression.

Esistono svariati documenti, cheat sheet e tool che spiegano come funzionano e consentono
di provarle al volo.
Tra questi ultimi sono rimasto particolarmente colpito dal RegExr: Online Regular Expression Testing Tool che con delle funzionalità Web2.0 consentono rapidamente, anche per chi è alle prime armi su quest'argomento, di crearsi la propria regex su misura alle proprie esigenze.


Ott 14 2008

MySQL – Importare dati da riga di comando

Quante volte è capitato di dover caricare una quantità enorme di dati in formato CSV su un database MySQL e phpMyAdmin & C pensano che il file sia troppo grande per essere caricato e non vuole proprio in nessun modo prenderselo in carico?

Solitamente in questi casi si procede allo split dei dati presenti su più file avendo l'accortezza di fare attenzione a riportare tutto correttamente.
Tuttavia, esiste anche un'altra strada che si può seguire ed è quella di caricare il file tramite la consolle a riga di comando di MySQL.

Certo, è necessario l'accesso in shell alla macchina, però se la quantità di dati è enorme credo proprio che sia una macchina a cui possiamo, in qualche modo, accedere.

Una guida dettagliata che spiega tutti i procedimenti è reperibile sul Blog Ethecs su questo post.

Fonte: Etechs.


Ott 10 2008

I libri di Luca: tentativo di recensione

Questo post è stato scritto il giorno 02/10/2008 alle ore 21:00 ma viene pubblicato solo oggi dopo la scadenza della proposta di IBS di fare una recensione.

I

E' la prima volta che mi capita di fare una cosa del genere "su richiesta" e devo dire che ci ho pensato su abbastanza prima di abbracciare questa proposta.
Il motivo è presto detto: dal basso della mia completa ignoranza in materia non credo che, comunque, si possa valutare un libro leggendo solo le prime pagine.

Sostanzialmente si trattava di scrivere una recensione del libro (più che libro, del primo capitolo) con un minimo di 500 battute (caratteri) da inviare via e-mail.

Io ci ho provato e quello che segue è quello che ho tirato fuori. A voi la valutazione 🙂

Luca Campelli, un "topo - italiano – di biblioteca". Così viene descritto il protagonista del primo romanzo di Mikkel Birkegaard "I libri di Luca" edito in Italia da Longanesi.

L'Autore, danese esperto di informatica e nuove tecnologie nonché appassionato bibliofilo, è alla sua prova del fuoco con un romanzo thriller ambientato a Copenaghen dove il protagonista è un appassionato bibliofilo che muore in strane circostanze nella sua libreria (dal cui nome prende il titolo del libro "I libri di Luca") mentre sta leggendo una prima edizione, in italiano, delle "Operette morali" di Leopardi.

Dal primo capitolo la storia sembra avvincente anche, a volte, si fa fatica a leggere per una impaginazione ed una punteggiatura (almeno per quanto riguarda l'estratto del primo capitolo visionato) non sempre agli ottimi livelli che l'Editore Longanesi ci ha abituato.
Nonostante queste pecche, il testo coinvolge il lettore ad andare avanti per appurare quale siano stati i moventi di una morte così "strana".

Chi fosse interessato, può trovare il libro "I libri di Luca" su IBS.


Ott 7 2008

7 consigli per scrivere applicazioni PHP in sicurezza

Oggi è passato sulla ml del GrUSP un interessante articolo targato IBM che riporta alcune regole (ovviamente non esaustive) per evitare alcuni problemi di sicurezza nelle applicazioni scritte in PHP.

Ringrazio Maurizio Cavalletti di Akabit per l'interessante link.


Ott 7 2008

Porte di rete Windows Server

Me lo appunto che può sempre tornare utile sapere quali sono le porte che Microsoft utilizza per i propri prodotti server e che, all'opportunità, vanno bloccate (o aperte).

L'elenco è reperibile a questo indirizzo.


Ott 1 2008

Bon-Ton del Cellulare

Tempo addietro (quest'estate) mi è capitato di leggere un interessante decalogo di cosa da non fare con il cellulare: una specie di bon ton del cellulare.
Per quanto mi riguarda, se potessi, lo distruggerei definitivamente e non li userei più però, essendo che siamo giunti in una situazione che dicono non se ne possa fare a meno, almeno cerchiamo di non creare (e crearci) problemi agli altri.

  1. Parlare a voce alta. Questo andrebbe fatto a prescindere dal fatto che si stia parlando al telefono o meno.
  2. Parlare di argomenti troppo personali. Ricordarsi questo mantra: "Una persona che potrebbe essere interessato ai fatti tuoi è sempre nelle tue vicinanze in attesa che tu dica qualcosa". Percui, se hai qualcosa di personale e/o riservato da dire, fallo di persona.
  3. Interrompere le conversazioni per rispondere al telefono. E' odioso e per giunta maleducato ed è una cosa che non ho mai sopportato e mai sopporterò.
  4. Consultare il cellulare al cinema. Ma se hai PAGATO per andare a rilassarti e vederti un film, possibile che tu non riesca a spegnerlo o, almeno, ad evitare di usarlo almeno al cinema!?
  5. Scrivere sms guidando. PAURA, PAURA!!! E' peggio che guidare telefonando. Almeno, se stai parlando al cellulare, la strada la guardi (forse). Tra l'altro, a quanto mi se è sembrato di sentire in questi ultimi giorni, in alcuni stati USA stanno vietando l'invio degli sms durante la guida. A quando in Italia?
  6. Scrivere sms camminando. Mah, questa non la condivido. Certo, non mi sembra il caso di scrivere mentre si sta attraversando una strada.
  7. Scrivere sms brevi e scontati. A volte servono, purtroppo. Visti i costi delle chiamate...
  8. Usare suonerie troppo alte. Se il telefono non lo senti, vuol dire che, forse, non ti serve molto.
  9. Tenere acceso il telefono a spettacoli ed eventi. Io aggiungerei anche la notte se non hai necessità di reperibilità 24/24h.
  10. Luoghi inappropriati. Ci sono delle regole? Cerchiamo di rispettarle.

Fonte: Telefonino.net tramite DElyMyth