Accedere a partizioni Ext2/Ext3 da Windows

Può capitare, a volte, di dover accedere a delle partizioni con FS Ext2/Ext3 presenti su disco collegato in qualche modo ad una macchina con installato MS Windows.
Di suo, MS Windows, non supporta tali partizioni 🙁

Tuttavia, sono disponibili in rete interessanti tools che permettono di utilizzare in modo “trasparente” queste partizioni.

Tra i tanti software disponibili, tra quelli che ho provato e ho ritenuto utili per i miei scopi (leggere e/o scrivere partizioni Ext2/3 da una installazione di MS Windows) voglio segnalare questi due programmi entrambi rilasciati con licenza freeware.

  • DiskInternals Linux Reader 1.0
    Questo tool fa parte di una famiglia molto ampia di interessanti programmi per il recupero dei dati offerti dalla stessa DiskInternals.
    Ha tra le sue peculiarità la possibilità di gestire le partizioni in modalità sola-lettura così da evitare accidentali cancellazioni e/o modifiche al contenuto della partizione stessa.
    Può essere scaricato direttamente da questo link.
  • Ext2 Installable File System For Windows
    Può sorgere, tuttavia, la necessità di scrivere sulle partizioni Ext2/3.
    Per ovviare a questa necessità è possibile ricorrere al tool Ext2 Installable File System For Windows che, a discapito del nome, gestisce anche le partizioni Ext3 (senza poter gestire, tuttavia, le funzionalità di journaling).
    Può essere scaricato direttamente da questo link.

C’è da considerare, tuttavia, che questi tools non gestiscono funzionalità avanzate quali, ad esempio, il controllo delle access list sui file e directory, code page diversi dall’UTF-8 ed altre cosette. Basta considerarli per quel che sono: dei tools di supporto che non sostituiscono in nessun modo un utilizzo nativo di tali partizioni.


One Response to “Accedere a partizioni Ext2/Ext3 da Windows”

Leave a Reply